domenica 25 febbraio 2007

Gasparri: Unione eleva corruzione a sistema

"Se usassimo il linguaggio becero di Diliberto, potremmo dire che Prodi fa schifo. Ma ci limitiamo a dire che siamo alla miseria della politica con la corruzione elevata al sistema al fine di comprare senatori per reggere qualche settimana ancora". Lo afferma Maurizio Gasparri, deputato di An, che, riferendosi alle "intimidazioni" di cui sono stati fatti segno senatori come Fernando Rossi sostiene: "E' una situazione più degna del cartello di Medellin che non di una grande democrazia occidentale". "Nella miseria della politica rientra anche la condotta di chi meditava da tempo il tradimento, dotandosi però prima di un seggio parlamentare con i voti del centrodestra. Con l'accattonaggio, la corruzione e le minacce non si va lontani. E del resto D'Alema, noto killer di governi di sinistra - conclude - ha già ricominciato ad insultare settori della sinistra dai quali però pretende il voto. Ma anche D'Alema fa parte di questa storia di miseria visto che aveva annunciato dimissioni in caso di sconfitta al Senato e invece resta incollato alla poltrona. Se resterà alla Farnesina nei prossimi vertici internazionali lo faranno entrare dagli ingressi riservato allo scarico merci".

see u,
Giangiacomo

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ups sorry delete plz [url=http://duhum.com].[/url]

Anonimo ha detto...

ups sorry delete plz [url=http://duhum.com].[/url]

Anonimo ha detto...

ups sorry delete plz [url=http://duhum.com].[/url]