mercoledì 26 settembre 2007

La massima di Gigidag

Oggi, 26 Settembre 2007, all'interno del suo programma "Il Cammino", su M2O (www.m2o.it), Gigi D'Agostino, nel pubblicizzare un'iniziativa degna di nota a cui parteciperà, ha comunicato il suo sdegno contro lo Stato italiano per mancanza di interventi seri e ragionevoli rispetto ai problemi giovanili.

"Questo sabato 29 settembre 2007, Gigi d'Agostino, che sono io, ha
organizzato una "gita da ballo". Una "gita da ballo" contro l'uso delle droghe e
contro l'abuto degli alcolici.
Sì, lo so, io dovrei fare il deejay e queste
cose dovrebbe organizzarle il nostro governo, lo Stato italiano. Solo che
purtroppo i politici sono impegnati a screditare un comico...
poveri!

Un grande condottiero non ha paura di un
saltimbanco


Circa 300 ragazzi itialiani partiranno da
sud centro e nord italia, viaggeranno su bus che attraverseranno l'Italia,
destinazione Vienna. Io darò dei fiori a tutti i ragazzi italiani che
parteciperanno a questa gita benefica e ognuno di noi donerà delle rose ai
giovani austriaci.
Sabato sera lì a vienna durante la serata, io farò il mio
concerto e danzeremo tutti uniti"

spettacolare come massima.
spettacolare la presa in giro di Prodi-Mortadella.
spettacolare la definizione relativa al comico ligure.

see u,
Giangiacomo

2 commenti:

michel ha detto...

DROGARSI SENZA DROGA

ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 15

il cammino

gigi d'agostino!

see u

Anonimo ha detto...

adoro il gigidag pensiero!!