martedì 25 marzo 2008

IlFoglio.it - sito online trasformato!


http://www.ilfoglio.it/
Non è un sito, non è il sito di un quotidiano, non è un blog, non è finito, è solo partito.

Il sito del Foglio.it è tornato online, tutto nuovo e con rubriche che mai si sarebbe sperato di leggere.

Prime tra tutte: la Reunion, sintesi della riunione di redazione da cui nasce il quotidiano del giorno dopo (talmente seguita che è finita sulle agenzie di stampa). Ogni giorno la scrive un redattore diverso, e se il nome e il cognome non bastassero a inquadrarlo, basta andare a farsi un giro sui Foglianti per scoprire profili, gusti e passioni di chi vive al Foglio (e anche un po’ intorno). Ogni giorno ci sono le esclusive del sito, nello spazio Solo qui: sono gli articoli scritti quasi sempre da Giuliano Ferrara, apposta per il web, o altrimenti molto in anticipo rispetto a quando finiranno sulla carta. Gli editoriali non pubblicati, per ragioni diverse (ovviamente anche perché censurati), sul Foglio, finiscono sotto il titolo di Grasso che cola. Per raccontare il succo della politica italiana ai tanti giornalisti (o turisti telematici) stranieri, ci si è inventati La spiegazione, prima in italiano, poi in inglese. E siccome non ci si fa mancare nulla, c’è pure lo sport (Ultimo stadio), un film al giorno consigliato o stroncato (Nuovo cinema Mancuso) e l’inedito rito dell’aperitivo romano (Aperitivi, Perché chi l'ha detto che si fa solo a Milano?). Le Cronachette sono il blog del sito, dove i Foglianti pubblicano i pensieri liberi che per lunghezza o argomento non sarebbero potuti entrati tra le colonne di carta. Le battaglie culturali e la moratoria per l’aborto contano su una colonna tutta per loro, sotto Battaglie e tra pochi giorni si potrà sfogliare (a pagamento) il giornale in pdf.

Per suggerimenti, lamentele e soprattutto complimenti, potete contattare Daniele Bellasio, Diana Zuncheddu, Piero Vietti e Luigi De Biase, al Foglio.

see u,

Giangiacomo

5 commenti:

michel ha detto...

molto innovativo!

un'unica critica: l'aperitivo è di Torino!!
Norman, Caval d' Brons, Caffè Torino, Gabetti, Mood...
nulla di paragonabile!!

see u

fulvio, il verde ha detto...

presto l'abbonamento online!!

così si evita di perdere tempo dal giornalaio e di accumulare tutta quei grossi fogli di carta

baci

marco ha detto...

Sito stupendo! Facilissimo l'accesso all'archivio per leggersi tutto quello che ha scritto Giulianone. La reunion grandiosa. Andrea's version rules!

G. ha detto...

attenzione, attenzione!!

http://www.ilfoglio.it/aperitivi/6

il presente blog viene citato sul sito de Il Foglio
ringraziamo la redazione per l'attestato di stima e ribadiamo la torinesità dell'aperitivo.

proposta per Marianna Rizzini: un invito per uno, due, tre aperitivi in centro a Torino.
giudicherai tu il significato di aperitivo e la riscoperta di una storicità e valori inconfondibili, intramontabili, tradizionali e, come direbbe Giulianone, non commerciabile

see u,
Giangiacomo

Anonimo ha detto...

che novità gli aperitivi abbinati...già fatto da srrgio caputo decenni fa nel disco un sabato italiano